È importante che la questione della sicurezza interna e della pulizia della città sia finalmente decollata. Accolgo quindi con favore l’introduzione del Piano regolatore da parte del Consiglio comunale di Albstadt, che stabilisce misure per contribuire al raggiungimento di questi obiettivi. La notizia è stata riportata il 28.10. la Schwarzwälder Bote.

Il piano prevede l’istituzione di un servizio di polizia municipale gestito da quattro dipendenti in due turni, il monitoraggio dei cortili delle scuole attraverso sistemi di videosorveglianza e di allarme e l’impiego di operatori di strada. Inoltre, l’Ufficio per l’ordine pubblico verificherà dove vengono depositati i bidoni della spazzatura e i sacchi gialli al di fuori del giorno di raccolta, e verranno emanate nuove regole per i cortili delle scuole. Il piano generale prevede anche la collaborazione con la futura Citymanagement- und Event-GmbH e il supporto attraverso i “laboratori cittadini”.

Dopo che i giovani hanno riferito di trovare minacciosa la situazione della sicurezza, credo che sia importante mettere mano al denaro per migliorare la sicurezza, ma anche fare un “lavoro sociale adeguato” per garantire che le persone si sentano a proprio agio e sicure in città.

Al contributo:
“Sicurezza e pulizia” – Strähler: gli esperti di Albstadt lanciano l’allarme

Ihr OB für Albstadt – teilen Sie diesen Beitrag für Veränderung in unserer Stadt!

Lascia un commento

Il conferimento del nome e dell'indirizzo e-mail è volontario. È possibile commentare senza fornire dati personali. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto